X Cookies ci consentono di offrirti il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Clicca qui per ulteriori informazioni.
DATE IMPORTANTI
DATE IMPORTANTI
Per il Tirolo è l’«Anno degli Eroi». Annesso dal 1805 alla Baviera, alleata della Francia, il Land è percorso dal malcontento per la leva militare, le tasse, le tante riforme che non risparmiano la sfera religiosa. Nello stesso momento in cui l’Austria dichiara guerra alla Francia, scoppia l’insurrezione tirolese, guidata dal passirese Andreas Hofer al motto «Dio Patria e Imperatore». Gli Schützen di tutta la regione (anche trentini) riescono a scacciare provvisoriamente i bavaresi, alleati della Francia. Dopo aver vinto in alcune battaglie (famose quelle del Bergisel vicino ad Innsbruck), i tirolesi non accettano la pace che è stata nel frattempo firmata da Francia e Austria. Soli e male armati, non possono resistere alle superiori forze francesi. Andreas Hofer viene catturato, processato e fucilato a Mantova il 20 febbraio 1810.
Dal 1810 al 1814 il Tirolo resterà diviso tra il regno di Baviera e quello d’Italia («Dipartimento dell’Alto Adige»), entrambi alleati di Napoleone.