X Cookies ci consentono di offrirti il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Clicca qui per ulteriori informazioni.
DATE IMPORTANTI
DATE IMPORTANTI
Dopo l’8 settembre (armistizio dell’Italia con gli Alleati), la provincia di Bolzano, insieme a quella di Trento e di Belluno, sono riunite in una «Zona di Operazioni nelle Prealpi», sotto l’autorità del governatore nazista (Gauleiter) di Innsbruck. Di fatto è un’annessione «mimetizzata» al Reich. Anche se non sarà territorio di combattimenti, l’Alto Adige vivrà tra il settembre 1943 e il maggio 1945 (fine della guerra) alcune delle pagine più tristi della sua storia: il terrore dell’occupazione nazista, le persecuzioni di ebrei, partigiani, «Dableiber», la presenza di un campo di concentramento a Bolzano e i pesanti bombardamenti.